round image on layout top

Manfredonia: tempi di bilancio per "Teatri Abitati"


12 Apr 2012 divider image

Manfredonia: tempi di bilancio per

Presentato il report "Teatri Abitati, una rete del contemporaneo", dedicato alla residenza Bottega degli Apocrifi al Teatro Lucio Dalla di Manfredonia. La coordinatrice del progetto Annalisa Del Vecchio ha illustrato i dati dell'intera rete: "Il progetto delle Residenze pugliesi «Teatri Abitati: residenze teatrali in Puglia» è stato avviato istituzionalmente nel settembre 2008. Successivamente è proseguito con il nuovo bando 2010/2012 «Teatri abitati: una rete del contemporaneo. A fronte di un intervento regionale, che nel biennio 2010/2011 è stato di 1.515.059,39 euro (al netto dell’Iva), il progetto ha generato risorse proprie per ulteriori 720.622,93 euro (incrementando del 47,6 per cento il finanziamento regionale), consentendo così ai teatri delle residenze di offrire ai cittadini servizi artistico-culturali per oltre 2milioni 235mila euro".

"L’attività di gestione e programmazione, di promozione e formazione del pubblico e di produzione ha occupato complessivamente 246 fra artisti, tecnici ed organizzatori (di cui il 58 per cento sono giovani al di sotto dei 35 anni), per complessive 20.506 giornate lavorative. La spesa per il lavoro del personale impegnato (paghe, compensi ed oneri sociali) rappresenta il 71 per cento del totale dei costi di tutte le attività realizzate." - e ha concluso - "Le 12 compagnie residenti continuano ad essere protagoniste, insieme agli Enti Locali di riferimento, di un processo innovativo di riordino del sistema regionale, che rappresenta ormai un modello per tutto il teatro italiano."

Questi nello specifico i numeri: 147.885,38 (IVA esclusa) stanziati dalla Regione nel biennio 2010/2011; 50.336,01 euro le  ulteriori risorse generate dal progetto di Residenza Le Nuove Invasione Barbariche (con un incremento pari al 25,40 per cento); un totale di 198.221,39 euro investiti in servizi artistico - culturali ai cittadini. 260 giornate di apertura nel biennio, per una media di 130 giorni l’anno, pari a circa 15 giorni al mese nei 9 mesi di attività. 8.111 spettatori paganti registrati per gli spettacoli della Residenza. 23 fra artisti, tecnici ed organizzatori regolarmente assunti (il 65 per cento dei quali al di sotto dei 35 anni, e il 70 per cento residenti in Puglia). Infine, una percentuale del 69.80 per cento del totale dei costi di tutte le attività realizzate dal progetto destinata alla spesa per il loro lavoro.

 



« torna indietro

Lucky notes

esempio banner
divider image

Nessun dato da visualizzare

La Masseria La Gravina premiata da Tripadvisor

La Masseria La Gravina...

Masseria la Gravina, esclusivo e suggestivo albergo...

Leggi tutto
Assegnato il Premio “Tiberio Solis” 2013

Assegnato il Premio “T...

Presso l’Auditorium del MAT – Museo Alto Tavoliere ha...

Leggi tutto
Under the Skin

Under the Skin

Glazer torna sui temi del doppio e del viaggio dimensionale ma dimentica il

Leggi tutto
Quel momento imbarazzante

Quel momento imbarazzante

Un giuramento tra amici

Leggi tutto

Area utenti

divider image

Email:
Password:
attendere prego Aggiornamento in corso...Utente inesistente o non ancora abilitato

bottom round image

footer blue big nice


© 2011 SEDE SOCIALE: COMUNICARE S.R.L. - PIAZZA SCARAMELLA, 13 - 71122 FOGGIA | P.I. 03829320716
Pugliadinotte ha scelto la PEC di BIPEC
Comma3 Consulenza internet, web design e web marketing - Comma3 Bari ®